A chiare lettere
A chiare lettere PDF Stampa Email

A chiare lettere

Goffredo Bettini – Pietro Ingrao

2005

 

 

 

 

 

Mano a mano, ho cominciato a intendere ciò che di particolare — di unico! — ha da dire quella parola: umano; e il mondo vita­le - inaudito e unico - che essa disegna.

Pietro Ingrao

 

Arbitrio: ecco la parola che fa paura. Quando l'essere umano possiede un pote­re, ne viene affascinato, catturato. Disco­nosce un limite. Certo la democrazia atte­nua, anche di molto, questa terra di nessu­no dove vince la pura forza e l'ambizione di chi la detiene di usarla in piena libertà. Ma siamo sicuri che elimini il problema?

Goffredo Bettini

 

II carteggio tra Pietro Ingrao e Goffre­do Bettini è un interrogarsi sul senso vivo della politica intesa come prassi e riflessione. Vi si riverbera l'eco della lezione di Max Weber, che ricordava come la politica dovesse essere azione schiettamente umana. Qui risiede la pro­spettiva di queste intense lettere. La passione, il senso dell'umano: non idee astratte, ma il loro farsi vita concreta nelle forme obiettive e nelle istituzioni politiche e sociali. È l'esercizio del sen­so critico che accomuna Ingrao e Betti­ni, volto a intendere, capire un proble­ma. Atteggiamento che ha un suo risvol­to nella capacità di cogliere le situazio­ni, nell'afferrare il senso e i segni di una realtà in rapido mutamento. Ma non solo. A chiare lettere è anche un viaggio nella politica italiana e nella storia della sinistra. Attraverso lo sguardo di Gof­fredo Bettini - autore discreto, quasi avaro quanto alla pagina scritta, che ha preferito finora affidare le sue riflessio­ni alla tradizione orale, ricchissima -vengono ripercorsi i momenti più signi­ficativi del riformismo italiano. Uno sguardo radicato nel presente, ma teso verso il futuro e impregnato di memo­ria, in dialogo continuo con gli intellet­tuali che hanno segnato la nostra epoca, capace di porre questioni alla storia.

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Ottobre 2011 09:09
 
Copyright © 2017 www.pietroingrao.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.